Aggiunto al carrello
  1. Home
  2. Blog
  3. Printing
  4. 2020
  5. Smart working
uomo lavora a casa in smartworking con una stampante Brother

Smart Working "At your side"!

Segui i consigli di Brother per affrontare al meglio la tua giornata lavorativa da casa.

Il futuro del lavoro si fa sempre più smart. Entrato a far parte in maniera sempre più presente nella vita di milioni di persone  per l’emergenza Coronavirus, il lavoro agile (o Smart Working) è diventato anche in Italia una necessità, una soluzione e una sicurezza per tantissime realtà aziendali, costrette recentemente a rivedere i propri metodi lavorativi.

Sei pronto ad accogliere la sfida? Segui i consigli di Brother per affrontare al meglio la tua giornata lavorativa da casa.  

 

1. Multitasking, comunicazione e proattività!

Lavorare in smart working significa mantenere una comunicazione costante per sentirsi parte dell'azienda anche da remoto. Comunicare con le persone è fondamentale, e per scambiarsi informazioni, condividere dati o per attività di brainstorming esistono molte piattaforme di video conference (Skype, Teams, Google Hangout) che aumentano la condivisione dei messaggi e l’approccio personale.  
Il rischio dello Smart Working è la perdita di concentrazione e di tempo. Per questo, è importante sviluppare un progetto e portarlo a termine e, solo dopo averlo terminato, concentrarsi sul successivo.

2. Avere gli strumenti adatti

Come avveniva in ufficio, anche a casa dovrai rimediare tutto ciò che ti può garantire la tua best performance.
Lo smart working è profittevole solo se l’azienda fornisce al lavoratore gli strumenti adeguati a comunicare, condividere informazioni e sviluppare la propria attività. Dunque, se non lo possiedi già o non ti è stato fornito dall'azienda per cui lavori, scegli un buon portatile ed uno smartphone potente. Ti aiuteranno a lavorare senza difficoltà quando sarai in luoghi in cui scarseggia le connessioni.
Scegli con cura i programmi e la strumentazione tecnica da acquistare. Se ti serve una stampante, un’etichettatrice o uno scanner portatile per lavorare comodamente da casa, qui puoi trovare il tuo dispositivo ideale.
Ultimo passo: la connessione internet. Lavorando al di fuori dell'ufficio potresti avere bisogno di un internet provider che ti consenta una connessione stabile, veloce e sicura.

3. Trova il tuo spazio!

È necessario ricavarsi uno spazio esclusivamente dedicato al lavoro. Dovrebbe essere ordinato e in un’area che non presenti distrazioni.
Lavorare fuori dall'ufficio può essere un bene, ma potrebbe anche complicare le cose.
Abitudini, strumentazione, spazi fisici dove poter svolgere la propria attività sono fattori che potrebbero influire positivamente o negativamente sulla produttività. Allo stesso tempo lavorare in sicurezza è fondamentale, ma spesso tendiamo a darlo per scontato.

4. Mantenere un certo stile...professionale!

Spesso ci troviamo a rendere i nostri orari più elastici e a dedicare molte energie alle nostre attività. Tuttavia, è necessario stabilire delle priorità, richiedere un supporto o maggiori dettagli riguardo un’attività. Smart working non significa lavorare h 24, quindi è importante porre dei limiti temporali, concedersi pause, scegliere un orario di inizio e uno di fine della propria attività lavorativa.

Scopri di più di Printing

Ti potrebbe interessate

Error: Generic Text label 'Back to top' doesn't exist (Site: 'MAIN-IT').