Brother logo
  1. Home
  2. Soluzioni aziendali
  3. Sicurezza e gestione di stampa
  4. Autenticazione e controllo degli accessi
Dettaglio utilizzo card NFC con stampante multifunzione laser Brother MFC-L6900DW

Autenticazione e controllo degli accessi

Setting Lock, Secure Function Lock e Autenticazione AD/LDAP

Proteggi le tue stampe, consentendo l'accesso alle funzionalità della macchina ai soli utenti autorizzati.

 

  •  
Setting Lock (protezione del pannello di controllo)

Setting Lock limita semplicemente l'accesso alle impostazioni del dispositivo attraverso il pannello di controllo. È la soluzione ideale per le organizzazioni che non vogliono limitare le funzionalità del dispositivo, ma devono garantire che gli utenti non autorizzati non siano in grado di modificare le impostazioni del dispositivo stesso.

  •  
Secure Function Lock (blocco selettivo di sicurezza delle funzionalità)

Anche la funzione Secure Function Lock impedisce l'accesso alle impostazioni di un dispositivo e altro ancora. Le stampanti Brother sono dotate di molte funzionalità, ma le aziende possono decidere di non renderle sempre disponibili a tutti gli utenti. Con la funzionalità Secure Function Lock, le aziende sono in grado di rendere disponibili in modo selettivo le funzioni agli utenti. Gli amministratori IT possono quindi assegnare determinate funzionalità (incluso il numero di stampe) a ciascun utente.

Con il controllo dell'utilizzo delle stampanti, le aziende possono gestire con attenzione i costi e limitare le autorizzazioni al personale che ne ha effettivamente bisogno. Inoltre possono gestire tutte le autorizzazioni degli utenti nell’ambito della possibilità di stampa, assegnando individualmente dei limiti mensili relativi ad aspetti quantitativi, come il numero di pagine, di copie e di fax a disposizione.

  •  Autenticazione Active Directory / LDAP

Nei casi in cui le aziende condividano le stampanti tra più utenti o abbiano la necessità di collocarle in luoghi pubblici, monitorandone l’accesso, ma senza ostacolare il normale utilizzo, può risultare necessaria l’autenticazione tramite Active Directory o LDAP. Il personale può quindi utilizzare facilmente sui nostri dispositivi le proprie credenziali di accesso alla rete aziendale già esistenti.
Inserendo il proprio nome utente e la password di rete, gli utenti autorizzati possono sbloccare il proprio dispositivo Brother e iniziare a utilizzarne tutte le funzioni normalmente.